Menu Content/Inhalt
I libri di pugilato scritti da Andrea Bacci PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea Bacci - Comunicato Stampa   
luned́ 08 ottobre 2012

Andrea Bacci, autore di libri sportivi, grande appassionato di pugilato, addetto ai lavori nel mondo dell'informazione della boxe italiana, ha scritto tre libri su personaggi e vicende importanti della storia della Nobile Arte. Attraverso il suo sito internet www.andreabacci.org mette in vendita i suoi libri con una grande offerta relativa ai suoi tre libri di pugilato, che hanno come protagonisti personaggi come Angelo Jacopucci, Marvin Hagler, Sugar Ray Leonard e Mike Tyson, in attesa del suo ultimo lavoro avente come oggetto la leggenda, la vita e la carriera del grande Muhammad Ali/Cassius Clay.

Nello specifico, ecco l'Offerta "Grande Boxe": i tre libri "Essere Mike Tyson", "Quell'ultima notte a Las Vegas" e "L'ultimo volo dell'Angelo biondo" tutti insieme a ? 38 senza spese di spedizione invece che ? 39.50 + ? 3.00 di spedizione!!!

L?ULTIMO VOLO DELL?ANGELO BIONDO. ANGELO JACOPUCCI, PUGILE
La grande tragedia di Angelo Jacopucci, sfortunato pugile che perse la vita alla fine di un incontro perso, valevole per il titolo Europeo dei pesi medi contro il fortissimo inglese Alan Minter. La storia straordinaria di un ragazzo di provincia che con la sola forza dei suoi pugni e il suo essere personaggio arriva alla notoriet? e al successo sportivo, prima di iniziare la sua parabola discendente che terminer? in modo drammatico e indimenticabile. Un grande uomo, un pugile da conoscere. Premio Selezione XXXXIV? Bancarella Sport 2007.

QUELL?ULTIMA NOTTE A LAS VEGAS. MARVELOUS MARVIN HAGLER E SUGAR RAY LEONARD OLTRE IL MATCH DEL 6 APRILE 1987
Marvin Hagler, detto "Il meraviglioso", e "Zucchero" Ray Leonard sono stati due dei pi? grandi pugili della storia della Nobile Arte. Due eccezionali campioni che sono riusciti a uscire dalla cerchia del loro sport per diventare dei personaggi, dei fenomeni sociali, capaci di accendere le folle e di far gravitare su di loro non solo passioni e tifo, ma anche e soprattutto montagne di soldi. Era nella logica dello sport-business americano che, prima o poi, ci fosse un match che li avrebbe visti l'uno contro l'altro. Non era proprio nella logica sportiva che l'evento si avverasse. Il 6 aprile 1987, al Caesars Palace di Las Vegas, il match si fece sul serio. Fu un evento incredibilmente importante nella storia della boxe, con un risultato che ancora, a oltre vent'anni di distanza, fa dividere non solo i loro tifosi, ma anche i due protagonisti.

ESSERE MIKE TYSON
In pochi altri casi come per Mike Tyson, la vicenda privata e quella sportiva si sono inestricabilmente intrecciate e fuse, l?uomo ha cos? irrimediabilmente condizionato l?atleta. I suoi colpi erano cos? facili e cos? cattivi perch? al suo sguardo la strada e il quadrato del ring si confondevano e in entrambi esplodeva lo stesso odio e la stessa voracit?. Quasi tutti quelli che gli sono stati vicini erano l? per qualche altro fine, ?attorno all?enorme corpo muscoloso di Mike stavano girando molti alligatori? perch? i suoi pugni potessero diventare il riscatto definitivo di un ragazzino sensibile e introverso che aveva bisogno di imparare prima di tutto come diventare un uomo. Perch? come dice il detto: "Puoi anche uscire dal ghetto, ma il ghetto non esce mai da te".

PER INFORMAZIONI O ACQUISTI CONSULTARE IL SITO INTERNET WWW.ANDREABACCI.ORG O TELEFONARE AL 366.6096907

 
< Prec.   Pros. >