Menu Content/Inhalt
Home
Gran Gal? di boxe a Gerenzano PDF Stampa E-mail
Scritto da Panthers Va/Lauri Boxing Team - Comunicato Stampa   
luned́ 24 marzo 2008

La kermesse pugilistica di venerd? scorso a Gerenzano ? stata ricca di contenuti tecnici ed agonistici. L?organizzazione del ?Panthers Varese Lauri Boxing Team? ? stata perfetta ed impeccabile grazie anche al patrocinio dell?Amministrazione Comunale in primis l?Assessore Allo Sport Cristiano Borghi. Gli incontri sono stati molto belli ed equilibrati, a cui ha fatto da cornice una buona affluenza di pubblico, specialmente nella serata con oltre cinquecento persone.

Nella parte pomeridiana abbiamo assistito a sei incontri sostanzialmente alla pari. Il compito di aprire le danze ? toccato al panterino cadetto Nicholas Barile che nonostante avesse disputato un discreto incontro si ? dovuto accontentare di una salomonica sconfitta che sa d?amaro, purtroppo il pugilato del piccolo Barile ? difficile da interpretare a vincere era Brescia dell?Energy Dax Boxe; a seguire il debuttante cadetto Alfio Greco peso Massimo che dimostrava una buona padronanza di ring con un punzecchiante jab al limite del regolamento impedendo al pi? esperto Di Fazio del Piemonte di fare il suo pugilato d?attaccante, la Pantera faceva vedere anche delle buone combinazioni al corpo aggiudicandosi nettamente il verdetto; altro debuttante dei Panthers il seniores Oscar Sardo saturo d?adrenalina non dimostrava pienamente le sue capacit? ed impattava su un discreto Gelosa della Energym Dax Boxe. A seguire il tecnico Alessandro Secondo che si ? trovato di fronte un uomo pi? aggressivo che gli ha impedito di fare il suo pugilato, vittoria di Limone portacolori dell?University Fighting; a seguire altra Pantera Morris Sardo che finalmente sta trovando la strada della vittoria, atleta eclettico carico d?adrenalina e tecnica ha surclassato il pur bravo Kahilia, juniores della Thai Boxing School del Piemonte; nell?ultimo incontro della parte pomeridiana tra gli juniores Massimiliano Urbani sempre dei Panthers e Kozak della selezione Ungherese ? scaturito un salomonico verdetto di parit? un po? stretto per il pugile di casa.

Alle 21 e 15, riaprivano i battenti del bellissimo Palazzetto dello Sport di Gerenzano, con il confronto internazionale tra i Panthers ed una selezione Ungherese.

Il confronto aperto dagli schoolboys Edoardo Lozza e Tont?, offriva spettacolo di tecnica da entrambe le fazioni, sicuramente pi? fantasiosa quella del giovanissimo Lozza, che si doveva accontentare di un pari che gli va stretto, ma gli d? la carica per prepararsi al meglio per i prossimi italiani. Lo juniores Michael Giardino, finalmente ha trovato la sua maturit? e lo sta dimostrando incontro dopo incontro, il suo buon avversario Levai lo ha impegnato ma la precisione e la variet? di colpi accompagnata da un susseguirsi di cambi di guardia hanno fatto la differenza. Il terzo incontro vedeva il cadetto Ervis Beqiraj, che non smentiva il nomignolo di ?The prince?, e con la solita flemma, dopo aver fatto sfogare Onodi lo puniva con un preciso diretto destro seguito dal gancio sinistro, dopo il conteggio l?ungherese veniva fermato per un ematoma all?occhio destro. Finalmente il pugilato in rosa, Jennifer Corti con la sua carica agonistica ha dominato completamente la rossa Csiki. Nei pesi supermassimi Federico Renoldi colosso dei Panthers, nonostante la perdita in questi giorni del caro nonno, onorata con un minuto di silenzio, ha dato filo da torcere al colosso Ale Attila gi? pi? smaliziato, incontro sostanzialmente equilibrato, ma i giudici vedevano vincente l?ungherese. Nei mediomassimi, rapida vittoria ad un minuto e trenta della prima ripresa, di Cristian Ambrosoli , con un preciso montante destro alla bocca dello stomaco stroncava le velleit? del trentaduenne Gyongyosi non per niente sprovveduto. Seguito dall?ovazione del pubblico era la volta del personaggio locale Diego Rimoldi, che lasciava a casa la sua rabbia e con un confronto molto intelligente ed agonisticamente valido, costringeva alla resa per abbandono alla quarta ripresa Faytol pugile tecnico ed esperto, al quale Diego ha tagliato ?le gambe?. Andrea Crepaldi, in serata, sfoderava un ottimo pugilato, e vinceva nettamente per una maggiore continuit? d?azione, nonostante l?ottimo pugilato di Varga. Per l?ultimo confronto internazionale, Alessandro Giardino si trovava di fronte l?ottimo Pekanov con oltre centocinquanta incontri e prossimo al professionismo, ma nonostante tutto Giardino ha tirato fuori le unghie impegnando oltre misura l?atleta ungherese che ha dovuto usare il mestiere e molte scorrettezze non giustamente penalizzate nella giusta misura, vittoria per l?ungherese, ma se l?arbitro avesse dato il richiamo ufficiale???.

Prima del clou della serata, a conclusione della serata, erano i superwelter Di Cosimo e Gutt?, che impattavano dopo un ottima prestazione forse con preferenza dell?atleta della Master Boxe per un maggior numero di colpi a segno.

Finalmente si arrivava al clou di questa bellissima giornata di ottimo pugilato, il neo professionista Orial Kolaj dei Panthers dopo una breve ed intensa attivit? amatoriale, si trovava di fronte l?esperto ungherese Mihaly Kratki con diciotto incontri alle spalle gi? ottimo avversario del campione dell?Unione Europea Brancalion per il suo primo incontro a torso nudo. Kolaj per niente intimorito sciorinava un ottimo pugilato, lasciando da parte la sua solita extra carica agonistica, dominava sotto tutti i punti i pur bravo ungherese, costretto ad un conteggio nel corso della quarta ripresa. Nelle ultime due riprese tirava i remi in barca dando all?ungherese l?onore della resa in piedi.

Da menzionare il fatto che su diciassette incontri, sedici hanno visto da protagonista pugili del club varesino dei Panthers.


I risultati:

Ore 19:

Piuma Cadetti: Brescia (Energy Dax Boxe) b. Barile (Panthers) ai punti
Massimi Cadetti: Greco (Panthers) b. Di Fazio (Thai Boxing School) ai punti
Welter Seniores: Sardo O. (Panthers) e Gelosa (Energy Dax Boxe) pari
Leggeri Seniores: Filomeno (university Fighting) b. Secondo (Panthers) ai punti
Welter Seniores: Sardo M. (Panthers) b. Kahilia (Thai Boxing School) ai punti
Welter Juniores: Urbani (Panthers) e Kozak (Ungheria) pari

ore 21.15:

Paglia Schoolboys: Lozza (Panthers) e Tont? (Ungheria) pari
Minimosca Juniores: Giardino M. (Panthers) b. Levai (Ungheria) ai punti
Medi Cadetti: Beqiraj (Panthers) b. Onodi (Ungheria) ai punti
S.Welter Donne: Corti (Panthers) b.Csiki (Ungheria) ai punti
S.Massimi Seniores: Ale Attila (ungheria) b. Renoldi (Panthers) ai punti
M.Massimi Seniores: Ambrosoli (Panthers) b. Gyongyosi (Ungheria) rsch 1
Medi Seniores: Rimoldi (Panthers) b. Faytol (Ungheria) abb. 4
Welter Seniores: Crepaldi (Panthers) b. Varga (Ungheria) ai punti
S.Welter Seniores: Pekanov (Ungheria) b. Giardino (Panthers) ai punti
S.Welter Seniores: Di Cosimo (Master Boxe) e Gutt? (USL) pari
M:Massimi Professionisti: Kolaj Orial (Panthers/Colonia Cavallari) (Kg 80,5) b. Mihaly Kratki(Ungheria/Colonia Lauri) (Kg 80,5) ai punti

L'intera manifestazione andra in onda su CBL Channel, canale televisivoin streaming live visibile mediante piattaforma internet (www.cblfilm.it) nella serata del 28 marzo.

 
< Prec.   Pros. >